Skip to content
7 gennaio 2009 / lucioulian

gioco

 
 
 
  
    ( foto Alessandra Tribuson)
 

      Ancora, di Giorgio Gaber e Sandro Luporini (stagione teatrale 1972/1973), dallo spettacolo "Dialogo tra un impiegato e un non so"

 

     Ecco la registrazione    http://www.youtube.com/watch?v=CkC1VCHLhEc

 

“ La collana”

 

G: Su, venite tutti qua che facciamo un gioco.

Coro: Bene… bene… dài giochiamo…

G: Giochiamo al gioco della collana.

Coro: Bene… il gioco della collana… che bello…

G: Per essere bello devono giocare tutti, eh?

Coro: Benissimo… giochiamo tutti… dai, dai giochiamo…

G: Adesso ve lo spiego: uno di noi alla volta terrà al collo questa collana e dirà agli altri quello che devono fare e gli altri la ubbidiranno.

Coro: Che bello… che bello… dai giochiamo…

G: Poi quando gli altri ne avranno voglia diranno a quello che comanda il gioco di togliersi la collana e di darlo a un altro e così via, eh?

Coro: Bene… che bello… dai giochiamo…

G: Allora vediamo un po’ chi comincia.
Comincio io per primo che conosco il gioco?

Coro: Insomma… ma… no… no…?!?

G: Come? È giusto che cominci io, no, che conosco il gioco?

………

G: Benissimo! Visto che siamo tutti d’accordo cominciamo.
Allora, avanti tutti insieme dite: "Pa-ra-pa".

Coro: "Pa-ra-pa".

G: Bravi. Adesso dite: "Pi-ri-pi".

Coro: "Pi-ri-pi".

G: Benissimo. E adesso dite: "Po-ro-po".

Coro: "Po-ro-po"… No… basta… no… no… No senti non ci divertiamo. Tu ci stai facendo fare delle cose completamente imbecilli!

G: Accetto volentieri le critiche. Quindi se lo desiderate cambio discorso.
Dunque: "Pe-re-pe"… "Pu-ru-pu".

Coro: Buh… ma… basta… no… basta… No senti, avevi detto che quando gli altri volevano potevano farti togliere la collana e questo è il momento!

G: Certo. Se lo volete dovete allora decidere a chi andrà la collana.
Fatelo con calma e pensateci bene. E in questa fase di preparazione guardate attentamente la lucina, ecco questa lucina, la vedete? Pensate, concentratevi, pensate liberamente, non lasciatevi condizionare così, bravi, ecco, così!
Avete deciso?

Coro: Abbiamo deciso, votiamo per te!

G [simulando l’inquadratura del volto in uno schermo televisivo]: Grazie signori! Sono contento della stima e della fiducia che ancora una volta ci avete concesso. Il nostro governo opera con il consenso del popolo per il bene del popolo.
Orsù, tutti insieme verso un mondo migliore: "Pa-ra-pa".

Coro: "Pa-ra-pa".

G: "Pe-re-pe".

Coro: "Pe-re-pe".

G: "Pa-ra-pa", "pe-re-pe"…

Coro: "Pa-ra-pa", "pe-re-pe"…

 

 

  

                                          
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: