Skip to content
29 novembre 2012 / lucioulian

il legno storto

riferito al confronto sul canale 1 della rai il 28.11.2012, Fra Pirluigi Bersani e Matteo Renzi,
candidati alle primarie del centro-sinistra per scegliere, in Italia, il candidato premier alle elezioni del 2013.

IL LEGNO STORTO: vedendo il dibattito ho valutato il messaggio, lo stile il contenuto e ritengo che Bersani sia stato, in maniera netta, al di sopra dello sfidante.

Leggendo poi i commenti su vari organi di informazione ho visto che altri avevano valutazioni diverse.

Mi son chiesto: “Ma abbiamo visto e sentito la stessa cosa?”

Poi, riflettendo, nel valutare gli altri commenti avevo omesso di tenere conto del grappolo di valori, credenze, modi di vedere, che ciascuno di noi ha.

Per cui, ritengo, affermare dal proprio pulpito:”il candidato X” ha vinto!”, si rivela una grande corbelleria, anche si usa l’enfasi per sottolineare quanto detto.

Un pensiero mi ha sfiorato, li timore che tutti, ormai, avessimo la mente ottenebrata da demagogia, populismo e superficialità, fossimo noi coloro che propinano il messaggio o coloro che lo ricevono.

Poi, ho risentito quanto detto e come detto da Pierluigi Bersani e mi sono rinfrancato. Guardando con gli occhiali delle mie credenze, dei miei valori, quelli:

della democrazia, della libertà, della dignità, dell’idea che ciascuna persona ha valore in quanto tale,

ho pensato che l’idea di cittadinanza può, anche in questi tempi bui, avere un futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: